Archivio Eventi

Archivio Storico degli eventi organizzati dalla Libreria dei Contrari...

Sergio Rizzo presenta: "La deriva"

Giovedì 6 novembre 2008 alle ore 21:00
presso "Spazio eventi L. Famigli"
viale Rimembranze 19 - Spilamberto MO

Sergio Rizzo presenta:
"La deriva"

di Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo 

Ed. Rizzoli, 2008

Dalle infrastrutture bloccate da lacci e lacciuoli di ogni genere all'attività legislativa farraginosa, dai ritardi nell'informatica che ci fanno arrancare dietro la Lettonia agli ordini professionali chiusi a riccio davanti ai giovani, dal declino delle Università-fai-da-te alle rivolte di mille corporazioni, dalle ottusità sindacali ai primari nominati dai partiti: l'Italia è un Paese straordinario che, nonostante la sua storia, le sue eccellenze, i suoi talenti, appare ormai alla deriva.

Lodato e Scarpinato presentano: "Il ritorno del principe"

Giovedì 30 ottobre 2008 alle ore 21:00
presso la "Bibioteca Auris" di Vignola
via San Francesco 165 - Vignola MO

S. Lodato e R. Scarpinato presentano:
"Il ritorno del principe"

Ed. Chiarelettere, 2008

Il ritorno del principe: Non è vero che la mafia è quella che si vede in tv, e che i corrotti e i criminali sono una malattia della nostra società. Qui, in Italia, la corruzione e la mafia sembrano essere costitutivi del potere, a parte poche eccezioni...
"Il potere non è nel Consiglio comunale di Palermo. Il potere non è nel Parlamento della Repubblica. Il potere è sempre altrove. Lo stato per me è la Costituzione e la Costituzione non esiste più."Leonardo Sciascia
Ricordate il Principe di Machiavelli? In politica qualsiasi mezzo è lecito. C'è un braccio armato (anche le stragi sono utili alla politica del Principe), ci sono i volti impresentabili di Riina, Provenzano, Lo Piccolo, e poi c'è la borghesia mafiosa e presentabile che frequenta i salotti buoni e riesce a piazzare i suoi uomini in Parlamento.

Oliviero Beha presenta: "Italiopoli"

Venerdì 24 ottobre 2008 alle ore 21:00
presso "Spazio eventi L. Famigli"
viale Rimembranze 19 - Spilamberto MO

Oliviero Beha presenta:
"Italiopoli"

Ed. Chiarelettere, 2008

Introduce la serata Marco Miana

Italiopoli: Oliviero Beha, giornalista noto per le sue trasmissioni dalla parte del cittadino e da sempre inviso al potere per le sue inchieste scomode, propone un pamphlet accattivante, di denuncia dei mali atavici della società italiana degli ultimi cinquant'anni. Il libro, dal titolo eloquente Italiopoli che riprende i vari scandali politico-finanziari-mediatici degli ultimi decenni, da Tangentopoli a Calciopoli a Vallettopoli, esce in prima edizione nella nuova collana Reverse della neonata casa editrice Chiarelettere. La prefazione di Beppe Grillo fa subito presagire cosa stiamo leggendo: pagine che parlano di un'Italia sfiancata dai furbi della finanza, truffata nei propri risparmi dai "tango bond", dai Parmalat bond, rappresentata da un Parlamento zeppo di pregiudicati e dominata dalle mafie in varie regioni.

Andrea Bajani presenta: "Domani niente scuola"

Giovedì 23 ottobre 2008 alle ore 21:00
presso la "Bibioteca Auris" di Vignola
via San Francesco 165 - Vignola MO

Andrea Bajani presenta:
"Domani niente scuola"

Ed. Einaudi, 2008

Introduce la serata Marco Miana

Domani niente scuola non è il programma di governo del ministro Gelmini, ma il nuovo reportage di Andrea Bajani, che ci racconta tre gite di liceali in cui si è "infiltrato" da osservarvatore..

"In un mese ho fatto quello che ogni adolescente di questa terra pagherebbe per fare, e che ogni adulto non farebbe nemmeno con una pistola puntata alla tempia. Per tre volte mi sono trovato prigioniero volontario di tre scolaresche in gita, tre plotoni di ragazzi che da un anno aspettavano solo quel momento".

A distanza di quindici anni dal suo esame di maturità, Andrea Bajani è ritornato tra i banchi di scuola (a Torino, Firenze e Palermo) per poi imbarcarsi in tre spericolate gite di classe. Il risultato è un reportage affettuoso ma anche amaro, uno sguardo complice sull'Italia degli adolescenti, tra chiacchiere sul pullman, foto di classe e improbabili discoteche per soli diciottenni.

Finalmente il ritratto ad altezza d'occhi di una generazione che facciamo finta di non capire ma che, ancora prima di essere un campione statistico da commiserare o condannare, è un gruppo di persone affacciate sul mondo disorientato degli adulti.

Andrea Bajani è nato a Roma nel 1975 e vive a Torino. Presso Einaudi ha pubblicato Cordiali saluti (2005), Se consideri le colpe (2007), il reportage sul lavoro precario Mi spezzo ma non m'impiego (2006) e Domani niente scuola (2008). Per il teatro è coautore di Miserabili, uno spettacolo di Marco Paolini. Collabora con Rai Radio 2, con i quotidiani «La Stampa» e «l'Unità», con la rivista «Lo straniero».

Evento inserito nel ciclo "Libri per pensare ottobre - dicembre 2008"

Inaugurazione 13° anno accademico "Università della Libera Età N. Ginzburg"

Mercoledì 22 ottobre 2008 alle ore 21:00
presso la "Biblioteca Auris" di Vignola
via San Francesco 165 - Vignola MO

Francesco Selmi:
una parabola culturale, scientifica, politica perfetta

Relatore Achille Ludovisi